Una grande opportunità per tutte le donne della Campania che sono tra 18 e i 50 anni. Lunedì 16 dicembre alle 10 vi aspettiamo all’Unigus

L’appuntamento è fissato per questo lunedì, 16 dicembre, alle 10 presso la sede della nostra Università dei Gusti e dei Saperi in via Boccaccio 17 a Sant’Anastasia al quartiere dei Romani. Sono destinatarie del Voucher, come recita il comunicato ufficiale della Regione Campania, le donne in età lavorativa con o senza strumenti a sostegno del reddito, in possesso dei seguenti requisiti alla data di presentazione della domanda: essere residenti/domiciliati nel territorio della regione Campania (le donne non comunitarie – devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno); aver compiuto 18 anni di età; di non aver compiuto 50 anni di età;essere titolari di reddito da modello ISEE familiare per l’anno 2018 fino a € 50.000,00.

L’obiettivo è lodevole: sostenere il rafforzamento e lo sviluppo di nuove competenze professionali in favore di donne in età lavorativa residenti/domiciliate nel territorio della regione Campania attraverso la sperimentazione di una modalità formativa connotata da caratteristiche tali da consentire la completa gestione, da parte dei potenziali beneficiari, dei tempi e delle modalità di erogazione delle iniziative formative. Rientrano pienamente i corsi per cuochi, pasticceri e receptionisti che hanno contraddistinto, sin dalla sua nascita, le attività dell’Unigus.

Le istanze di accesso ai benefici dell’Avviso potranno essere compilate on line. La procedura valutativa è a sportello e non è prevista, pertanto, una graduatoria dei soggetti ammessi. Come dire, chi farà prima potrà rientrare all’interno della opportunità che da la prima finestra aperta dalle 10 del 16 dicembre 2019 fino alle 14 del 13 gennaio 2020. Le domande saranno registrate da Sviluppo Campania, in ordine cronologico, in base alla data di presentazione con l’assegnazione di un numero identificativo unico. La finestra successiva sarà aperta dalle ore 10 del 2 marzo 2020 fino alle 14 del 3 aprile 2020.
E sarà l’esaurimento dei fondi previsti che segnerà il limite tra chi potrà rientrare e chi invece dovrà aspettare le seconda finestra. La domanda è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo (euro 16,00).

Le risorse finanziare disponibili per l’intervento di cui al presente avviso, ammontano complessivamente a € 1.644.000,00. Il sostegno concesso non potrà superare l’importo di € 1.800,00 lordi per i percorsi formativi di cui al punto 1 (corsi eragoati da agenzie formative) e € 3.000,00 lordi per i percorsi formativi di cui al punto 2 (master). L’importo sarà erogato a rimborso in un’unica soluzione.

Si prevedono, quindi, che arrivino molte istante. Ecco la necessità di arrivare in tempo e l’iniziativa che l’Università dei Gusti e dei Saperi ha deciso di prendere nella propria sede dove troverete tutta l’assistenza ed il collegamento con il portale pubblico dove inoltrare le domande.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *